Mobilità articolare della spalla

 Proponiamo nel video di oggi alcuni semplici esercizi analitici per la mobilità articolare della spalla.

Si tratta di esercizi molto comuni e semplici, ma osservando la loro esecuzione possiamo trarre molte informazioni sugli  squilibri muscolari e sui compensi che i giocatori attuano per “mascherare” una ridotta mobilità.

E’ importante che la maggior parte degli esercizi che proponiamo per la spalla preveda movimenti in apertura, per contrastare la chiusura in avanti tipica dei tennisti.

Ricordiamo, infine, che gli esercizi eseguiti in stazione eretta sono più specifici: permettono di osservare i limiti di articolarità nello stesso contesto motorio del gioco.

Allo stesso tempo, però, occorre un occhio molto attento perché i compensi che il giocatore mette in atto, a livello soprattutto di colonna cervicale e lombare, possono far pensare ad un buon livello di mobilità quando al contrario vi sono limiti in questo senso.

E’ buona norma alternare esercizi in stazione eretta con proposte da supini, perché in quest’ultima situazione i compensi sono più difficili da mettere in atto.

Io filmo gli esercizi ogni volta che ne ho la possibilità, in modo che sfuggano meno dettagli.

Gli esercizi proposti nel video sono eseguiti con il bastone, che facilità l’osservazione degli allineamenti. Mancano le classiche circonduzioni complete, a mio avviso un po’ rischiose in ragazzi che, come i miei, hanno già limiti di mobilità instaurati: volendo proporre questo esercizio, meglio utilizzare un elastico che permette di limitare le sollecitazioni sulla cuffia dei rotatori.

Buona visione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...